Storia della filosofia/III. Moderna (ECTS 10)

(Prof. S. PRINCIPE)

Obiettivi

Il corso tratta lo sviluppo e l’evoluzione del pensiero occidentale moderno, da Bruno ad Hegel

Metodo

Lezioni frontali con materiale didattico fornito dal docente. Alla fine del corso è previsto un esame orale.

Contenuti

Giordano Bruno: ultimo degli antichi e primo dei moderni. L’avvento della Modernità. Descartes e la scoperta del Cogito. La rivoluzione scientifica: Galileo Galilei e il mondo scritto in caratteri matematici. Spinoza: Deus sive Natura. Leibniz: la monadologia e il principio di identità degli indiscernibili. Pascal e la scommessa su Dio. L’alba del pensiero storico: G. Vico. Hobbes: Il Leviatano. Hume e lo studio dell’uomo. L’illuminismo inglese. L’illumini-smo francese e il contrattualismo di Rousseau. L’illuminismo italiano: Genovesi e Beccaria (il pensiero civile). L’illuminismo tedesco. La filosofia critica di Kant. La filosofia trascendentale di Fichte. La filosofia classica tedesca (l’idealismo) di Schelling ed Hegel. Schopenhauer: il mondo come volontà e rappresentazione.

Bibliografia

Per la parte manualistica si consiglia l'utilizzo del manuale Abbagnano-Fornero, Storia della filosofia. Vol. 2: La filosofia moderna: dal Rinascimento all'illuminismo, UTET 2013. Inoltre per la preparazione sulla parte generale si consiglia l'utilizzo dei seguenti testi: E. Cassirer, Dall'Umanesimo all'Illuminismo, La Nuova Italia, 1995; E. Cassirer, La filosofia dell'Illuminismo, Sansoni, 2004; A. Tagliapietra, Che cos'è l'illuminismo? - I testi e la genealogia del concetto, Bruno Mondadori, 1997.

Per la parte monografica per ogni semestre due testi a scelta tra quelli proposti: R. Cartesio, Meditazioni metafisiche, a cura di F. Lomonaco, con annotazioni e commenti di R. De Biase e S. Principe, Fridericiana Editrice Universitaria, Napoli, 2010; G. Vico, Scienza Nuova (1725), a cura di F. Lomonaco, Diogene Edizioni, Napoli, 2013; I. Kant, Fondazione della Metafisica dei Costumi, Bur, 1995; J.G. Fichte, Fondamento dell'intera Dottrina della Scienza, Bompiani, 2003; S. Principe, Descartes e la filosofia trascendentale, Aracne, 2013; S. Principe, Kant: la capacità di giudicare. Il ruolo del giudizio nell'organon della ragione pratica, Giannini, 2011; S. Principe, Paradigmi della traduzione, LibreriaUniversitaria, 2010; S. Principe, Fichte: la condizionalità estetica della filosofia trascendentale, Diogene Edizioni, 2013.

Ulteriori indicazioni bibliografiche di ausilio alla lettura e comprensione dei classici saranno fornite a lezione.